ACQUISTA E ASCOLTA SU

PIANI DI ACCUMULO DI RABBIA E DI CORAGGIO




data di uscita: 30 maggio 2015

prodotto da Manzanilla MusicaDischi

Cd Digipack

IL SOGNO DEL MESCHINO

L’INCENDIO

QUANDO

LA GRANDE CITTÀ

QUATTRO MONETINE

LA CANZONE DEL BAMBINO CORAGGIOSO

PRIMA DELLO SCONTRO FISICO

SECONDA COLAZIONE

FORSE TU

ARGENTINA

I.O.D.L.

LO SPECULATORE

BORDÒ

CONTATE

LA PARTE MIGLIORE

MUSICA PER IL TEATRO ATTO V

VIDEOCLIP

Quando

Regia di Riccardo Pittaluga     www.minimalzero.com

Quando - Backstage

di Miriam Tinto

ALTRE RECENSIONI SU

  MANZANILLA.IT

  DIGITAL BOOKLET

   SCARICA IL BOOK IN PDF

RECENSIONI

L'Arena 16.02.1016

Regina Mab, arriva il nuovo album «Piani di accumulo»

Viene pubblicato in digitale oggi Piani di accumulo di rabbia e di coraggio, il nuovo album dei Regina Mab che esce per Manzanilla MusicaDischi a 9 anni dal precedente booq. I veronesi hanno sulle spalle quattro lustri di attività nei quali non hanno mai smesso di suonare.

Gli spettacoli di teatro-canzone proposti durante la loro carriera sono vari, porteranno Charles che scalava le piramidi alla Teatro Fonderia Aperta a metà aprile. Si tratta di opere che hanno in Gaber il proprio nume tutelare.

«La tracklist del nuovo album, volutamente corposa e intenzionalmente impegnativa, ha una gestazione di quasi un decennio», spiegano i Regina Mab, «rispecchia in maniera drammatica le fenditure sociali, le frizioni, anche personali, lo scontro dialettico (o di dialettica totalmente privo) di una generazione che ha maturato la propria esistenza schiacciata tra l’edonismo berlusconiano e la parola che più di ogni altra marca gli anni 2000: crisi».

Tra i brani del disco segnaliamo il tango di Quando, la raccolta La grande città e il rock alla Blondie di Prima dello Scontro Fisico.

I Regina Mab sono formati da Franco Manzini, Nicola Tonin, Gabriele Giuliani, Matteo Micheloni e Michele Perazzoli.

Francesco Bommartini



L’Arena 30.05.2015

Rabbia e coraggio nel nuovo album dei Regina Mab

Per qualità, prolificità e longevità sono una delle rock band scaligere più significative in circolazione i Regina Mab, stasera alle 21,30 al Bar Brothers di Grezzana ove presenteranno il loro nuovo album Piani di accumulo di rabbia e di coraggio, uscito per Manzanilla Musica Dischi.

È una raccolta di sedici brani originali (i testi sono di Franco Manzini, voce e storica anima del gruppo, le musiche sono frutto delle idee di tutti i componenti della band) che effettivamente nel titolo riassume bene i tratti sostanziali del disco.

C'è tanta carne al fuoco, più di un'ora di musica, nella solida architettura dei Regina Mab, e tanta urgenza espressiva senz'altro spinta da accumuli di rabbia e coraggio nella descrizione di pubblico e privato. Rock senz'altro, e fors'anche d'autore, se si può usare il termine anche per una scrittura che di certo punta più a non mandarla a dire che a sofisticate acrobazie linguistiche. I Regina Mab parlano di riferimenti, per determinati brani, ai Talking Heads, a Daniele Silvestri, addirittura ai Blondie; noi ci aggiungiamo qualche affinità con Luci della Centrale Elettrica e i veronesi Farabrutto quanto a tensione emotiva.

Accanto a Manzini sul palco Nicola Tonin (chitarra), Gabriele Giuliani (chitarra e voce), Matteo Micheloni (batteria) e Michele Perazzoli (basso). Nell'album, il sesto della loro discografia, hanno suonato come ospiti anche Sbibu (percussioni), Giordano Sartoretti (tromba e flicorno), Daniele Fabbris (contrabbasso), Lorenzo Lucchese (tastiere/piano), Alex Bellini (fisarmonica) e Seba Tognella (armonica).B.M.